E il naufragar m’è dolce in questo mare

Nulla aveva fatto presagire ad un epilogo diverso e così è stato. Verso le 19.30 la porta chiusa ermeticamente si è spalancata e l’emissario del Presidente della Repubblica, Donato Marra (segretario generale del Quirinale) ha letto il comunicato redatto dal Presidente Napolitano.
All’interno del testo letto da Marra si è evinto che il Presidente della Repubblica Italiana ha manifestato la sua intenzione di vagliare nuovamente (senza indugi, n.d.a.) l’iter delle consultazioni,prima dell’insediamento effettivo. Alla fine della lettura del comunicato, si è presentato ai microfoni anche Pierluigi Bersani, segretario del PD, dove al cospetto dei giornalisti , scuro in volto, ha ulteriormente confermato la routine burocratica che domani vedrà il PDL a colloquio alle 11 nel Palazzo delle Consultazioni con il Presidente della Repubblica, che allo stato attuale ha le redini della situazione.
Da ciò che è emerso non appare una rinuncia quella di Bersani e probabilmente l’attesa così lunga per una prima notizia ufficiale è dipesa proprio da questa situazione di conflitto di volontà tra Napolitano e Bersani.
Intanto il direttivo del Partito Democratico non ha fatto attendere una precisazione sullo stato della situazione attuale dove Bersani risulta avere l’incarico “congelato” per il momento, cosa che pochi cronisti avevano letto tra le righe del comunicato ufficiale e tra le parole del segretario del PD.
Quindi domani a stretto giro cominceranno le prime consultazioni che vedranno nuovamente i delegati del Popolo delle Libertà presentarsi questa volta dinanzi al Presidente della Repubblica alle ore 11, e poi tutti i gruppi parlamentari seguiranno nei colloqui che si protrarranno per tutto l’arco della giornata, proprio per evitare che l’incertezza si allunghi sino al week-end .
Bisogna altresì evidenziare la presa di posizione rigorosamente contraria del segretario Bersani ad un governo di larghe intese, che difatti avrebbe sicuramente permesso al PD di governare ma questo avrebbe comportato un rinnego se non uno scisma netto di gran parte dell’elettorato piddino .

Resta la speranza di festeggiare assieme alla Santa Pasqua anche l’insediamento di un Governo autorevole che ridia lustro e credibilità alla nostra nazione e che non possa solo rappresentare un traghetto momentaneo che non ci conduca al di là di questo odierno mare burrascoso.

Cibal

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

antea.r

.. tu m’as donné ta boue et j’en ai fait de l’or.

Senti, mento.

Cambio più umore che mutande.

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

lestercromarty

The greatest WordPress.com site in all the land!

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

La notte porta consiglio

“Leggere è niente: il difficile è dimenticare ciò che si è letto” (Ennio Flaiano)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: